Presso lo Studio di Terapia Cognitiva si effettuano Valutazioni Neuropsicolgiche per la diagnosi di Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) per adolescenti, adulti e bambini. La valutazione consente di individuare anche altri Disturbi del Neurosviluppo che spesso, a livello scolastico, rientrano nella categoria dei Bisogni Educativi Speciali (BES).

La procedura di valutazione segue le indicazioni normative regionali e nazionali, che permettono di produrre dei referti e certificazioni da utilizzare eventualmente anche in ambito scolastico e universitario. L’iter diagnostico prevede dei colloqui clinici individuali e in alcuni casi dei colloqui con i familiari. Vengono successivamente somministrati dei test specifici per la valutazione delle abilità scolastiche di base e delle principali funzioni cognitive (Ragionamento Logico, Memoria, Attenzione, Linguaggio, Funzioni Esecutive, Funzioni Visuo-Spaziali e Prassiche, ecc.). Se necessario si effettuano ulteriori prove specifiche di approfondimento dei deficit presentati. La valutazione mira ad analizzare eventuali deficit alla base delle difficoltà legate alla sfera scolastica e lavorativa, ma anche ad evidenziare le aree di efficienza su cui è possibile far leva per un’adeguata compensazione dei deficit.
Il processo di valutazione si conclude con un colloquio di restituzione diagnostica in cui si analizzano i risultati e le ipotesi diagnostiche per una maggiore comprensione delle proprie difficoltà; vengono forniti inoltre dei consigli su come fronteggiare al meglio la situazione, anche attraverso l’uso di strategie e strumenti compensativi adeguati; e in alcuni casi,seguendo dei percorsi di potenziamento specifici.